DAITO-RYU AIKIJUJUTSU RENSHINKAN

Daitoryu Renshinkan Shobukai.jpg
Matsuda-den Daito-ryu Aikijujutsu

Il Daito-ryu Aikijujutsu 大東流合気柔術 è un'arte marziale nata 900 anni fa ad opera del samurai del clan Minamoto, Shinra Saburo Minamoto no Yoshimitsu,  e oggi considerata tesoro nazionale del Giappone. Il Daito-ryu è stato trasmesso per generazioni all'interno della famiglia Takeda del dominio Aizu,  clan di samurai e daimyo, discendente del clan Minamoto; il figlio di Yoshimitsu, di nome Yoshikiyo, fu il primo ad adottare il nome Takeda.

Lo stile cominciò ad essere reso noto al pubblico da Takeda Sokaku 武田惣角, 35° Soke, verso la fine del 19° secolo, e poi pubblicamente insegnato da suo figlio Tokimune, 36° Soke, nel 1990. Alla morte di Tokimune, tuttavia, vi fu una bagarre tra le correnti, caratterizzata da fratture dei praticanti.  

Matsda Sensei (sx) e Maeda Sensei

La nostra linea di Daito-ryu è relativa a Matsuda Toshimi. Egli era un ufficiale dell'esercito e viveva in Hokkaido. Già esperto di bujutsu iniziò la pratica del Daito-ryu nel giugno del 1928 e solo nell'agosto di un anno dopo ricevette il certificato kyoju-dairi 教授代理 (vice insegnante) da Sokaku Takeda; fu uno degli unici 18 studenti di Takeda che ricevettero tale licenza d'insegnamento. Matsuda Sensei fondò lo Shobukan ed insegnò a svariate persone ma solo Maeda Takeshi e Ryuho Okuyama possono essere considerati suoi studenti prediletti; il primo divenne suo successore, il secondo fondò il noto Hakko-ryu Jujutsu.

Maeda Sensei ricevette il kyoju-dairi da Matsuda Sensei nel 1943, fondò il Renshinkan e insegnò a Takase Michio.

Takase Sensei venne nominato rappresentante del Renshinkan nel 1997 per le prefetture di Gunma, Tochigi e Saitama, e alla dipartita del suo insegnante ha ereditato la scuola e creato l'associazione Shobukai. 

Il Daito-ryu Aikijujutsu è un sistema di bujutsu disarmato e con armi minori, esso, come suggerisce il nome, enfatizza i principi dell'aiki (alcuni aspetti dell'aiki vengono anche chiamati kuzushi) nel combattimento senz'armi. La tradizione tecnica del Daito-ryu, infatti, comprende sia tecniche di jujutsu che aikijutsu propriamente detti, perchè viene fatta una chiara distinzione tra i due e l'enfasi è fortemente su quest'ultima tattica. 

Il Daito-ryu contempla una vastissima quantità di tecniche raccolte in mokuroku, che possono essere distinte nel seguente modo:

1. Elenco Segreto (秘伝目録 o 秘傳目録 Hiden Mokuroku) 118

2. L'arte di unire lo spirito (合気之術 Aiki-no-jutsu) 53

3. Misteri interni (秘伝奥義(の事) Hiden Ogi (no Koto)) 36

4. Tecniche di auto difesa (護身用の手 Goshin'yo-no-te) 84

5. Spiegazione dell'eredità (解釈相伝 Kaishaku Soden) 477

6. Licenza di trasmissione completa (免許皆伝 Menkyo Kaiden) 88.

La sua filosofia e le sue tecniche hanno direttamente influenzato lo sviluppo di molte famose arti marziali, come Shorinji Kempo, vari stili di Jujutsu, Hapkido e il più famoso Aikido di M. Ueshiba. La nostra linea Matsuda-den è radice del famoso Hakko-ryu Jujutsu di Okuyama Yoshiharu.

Michio Takase Sensei